gototopgototop
Registrazione

Centro Paradesha

SEI QUI: Home / Conoscenza / Contenuti / Notiziario
A+ R A-

Notiziario

Qualità e non quantità

E-mail Stampa PDF

“In tutti i paesi, si dà importanza al livello di vita e non alla qualità della vita. Una volta che prendete la via della ricerca della felicità terrena, venite condotti verso una scontentezza, una competizione, un orgoglio e una gelosia sempre maggiori. Fermatevi un momento ed esaminate la vostra esperienza: considerate se, quando diventate più ricchi, siete più contenti, avete pace maggiore e i vostri bisogni sono soddisfatti; allora sarete testimoni della verità del fatto che un livello di vita più elevato non garantisce la felicità né l’istruzione, la padronanza delle informazioni e l’acquisizione di abilità assicurano l’equanimità mentale. In effetti, in ogni luogo si trova che le persone istruite sono più scontente e più competitive di quelle che non hanno istruzione quindi il ripristino della rettitudine (Dharma) è ciò di cui c’è bisogno oggi in ogni parte del mondo”

Sri Sathya Sai Baba (1926-2011)

 

La mente per conoscere Dio

E-mail Stampa PDF

Mente (manas), Intelletto superiore (buddhi), Memoria (citta), senso dell’Ego (ahamkâra): qual è la matrice da cui questi quattro elementi hanno avuto origine, ricevono sostegno ed in cui torneranno a dissolversi? Quella matrice è Dio, cioè l’Âtma o il . Dunque, a che vi serve tendere a quella mèta per altre strade, quando potete raggiungerla riconoscendo la fonte primaria da cui siete venuti e la vostra stessa identità? Sarebbe ridicolo quanto un ladro che si travestisse da poliziotto per catturare ... se stesso!

Sri Sathya Sai Baba (1926-2011)

 

Curare le funzioni della mente

E-mail Stampa PDF

La mente, l’intelletto, la memoria e l’ego che insieme costituiscono l’”organo interno” o antahkarana, sono senza forma, ma gli organi esterni, ossia i sensi, che sono gli strumenti per mezzo dei quali l’organo interno percepisce il mondo fenomenico, hanno forma. L’organo interno va soggetto a quattro tipi di menomazioni e, precisamente, l’errata sovrapposizione d’immagini (bhrânti), la temerarietà o il pericolo (pramâda), la fragilità degli strumenti (karanapatava) e la gelosia (vipralipsa).
Queste quattro limitazioni fanno funzionare male l’organo interno.

Sri Sathya Sai Baba (1926-2011)

 

Pagina 1 di 200

Centri Consigliati

centri consigliati

Libri consigliati

Libri consigliati

Riviste consigliate

Riviste consigliate

Link consigliati

Link consigliati