gototopgototop
Registrazione

Centro Paradesha

SEI QUI: Home / Conoscenza / Contenuti / Notiziario
A+ R A-

Notiziario

Il Gurupurnima: un’occasione

E-mail Stampa PDF

“Il Guru Purnima è dedicato ai ringraziamenti al Guru perché oggi la Luna, la Deità che presiede alla mente, è piena, chiara, fresca e brillante, non ha macchia o ottusità che ne diminuisca la luminescenza. Oggi, anche il Guru viene descritto e lodato come immacolato, luminoso e affezionato; egli è tollerante e veramente pacifico, è l’esempio vivente e l’incarnazione delle virtù che desidera che noi sviluppiamo, rimuove gli errori nel modo di vedere e distrugge l’oscurità dell’ignoranza. Il Guru svela l’Atma all’individuo e lo rende libero. Per questo il Guru Purnima è dedicato a tali Guru Divini. In realtà, Dio, il Dio interiore, è il Guru dei Guru, la Sua Grazia può far vedere i ciechi, camminare gli storpi e i muti parlare; con un semplice tocco, Egli può spazzar via i peccati del passato e creare pace e gioia. Vyasa è il primo Guru che abbia segnato il percorso e la meta ed è quindi associato al giorno della Luna piena (Purnima)”.

Sri Sathya Sai Baba (1926-2011)

 

Ciò che conta veramente

E-mail Stampa PDF

“Tutto ciò che possiamo dire è che siamo ‘qui e ora’; ‘qui’ nell’assenza di spazio e ‘ora’ nell’assenza di tempo.
E anche questo è, forse, dire troppo; ciò che conta è l’immediata percezione di questo fatto”.

Nisargadatta Maharaji

 

I sogni di bene possono sconfiggere il male

E-mail Stampa PDF

L’Umanità è oscurata moralmente, intellettualmente e spiritualmente per colpa di un “potere” (tutta la scala gerarchica della piramide mondiale del potere) che nasconde vigliaccamente la propria faccia e indossa una maschera ingannevole del Bene.
Gli individui (i cittadini, il popolo sovrano) sono tenuti prigionieri entro una gabbia planetaria invisibile e solo in pochi se ne rendono conto. Questo “potere” è tenuto sotto influenza dal Maligno: i suoi membri oscuri si credono invincibili padroni del mondo, quelli del vertice si autocelebrano come degli dèi.
In certi momenti sembra che il Bene (Luce) sia assente e i signori che servono l’Oscurità abbiano vinto: così non è. Il Bene è sempre presente e il Maligno lo teme perché “sa”.
Il Maligno (e la sua opera) corre un costante pericolo perché produce, senza volerlo, due antidoti a se stesso: uno è il Nuovo che per forza di cose nasce continuamente dal Vecchio (e offre possibilità non previste); l’altro è il Sogno che nasce dal desiderio di bene da quanti soffrono (per colpa dell’opera oscura subita del Maligno). La maggior parte dei giovani (ma anche alcuni vecchi saggi) fanno i “magi” senza saperlo. Sì i giovani a cui hanno sottratto il futuro: nel loro cuore in sofferenza “sognano” intimamente con forza e così diffondono nell’aria il loro “desiderio di Vita” (sprigionano una “corrente” impetuosa che potrà fare miracoli imprevisti dal Maligno).
Un varco nell’impossibile (apparente) si può sempre tracciare e nuove realtà possono sorgere: i sogni sono preghiere e le preghiere sono sogni che possono realizzarsi.
Che tutti i giovani del mondo possano unirsi idealmente nel lanciare i loro “Sogni” nella corrente di questo Solstizio d’Estate del 21 (mercoledì) giugno 2017 (ore 6,24 italiane)
(meglio iniziando, davanti ad una fiammella od un fuoco – non incendiario – dalla sera inoltrata del 20, per raggiungere il culmine della “forza” intorno alle 6,24)
Che il Nuovo-Bene-Luce sgorga dai cuori di tutti i giovani nel mondo.

 

Pagina 1 di 197

Centri Consigliati

centri consigliati

Libri consigliati

Libri consigliati

Riviste consigliate

Riviste consigliate

Link consigliati

Link consigliati