gototopgototop
Registrazione

Centro Paradesha

SEI QUI: Home / Articoli / 683. Dall’Impero al Sistema Tecnocratico
A+ R A-

683. Dall’Impero al Sistema Tecnocratico

E-mail Stampa PDF

Oggi non esistono più gli “Imperi”, in apparenza, ma ne esiste solo uno mascherato a “Sistema Tecnocratico” (una “Oligarchia”) dove sono confluite alcune famiglie antiche, nobili, ricche, potenti, spietate, con un’indole sanguinaria. Lo scenario di cui si serve oggi quest’Aristocrazia Nera è quella dell’Informatizzazione dell’uomo-massa: questa oligarchia governa-domina nell’ombra la “piramide del potere mondiale” e tutto questo fa parte di quanto chiamiamo “potere nascosto”.
La Nobiltà Nera è quell’insieme di famiglie antiche che guidano nell’ombra, con una lucida e spietata consapevolezza, il “gruppo” di comando e di controllo al vertice della “piramide del potere mondiale”: hanno raccolto, nell’odierna oligarchia occulta, tutte le antiche aristocrazie euroasiatiche che hanno dominato il mondo lunga la storia umana. Vige una logica genetica alla base del “potere nascosto”.
Queste famiglie hanno loro membri dappertutto, negli ambiti della politica (premier, ministri, alti consulenti di governo, potenti burocrati, ecc.), della religione (papi, vescovi, cardinali, monsignori, ecc.), della finanza, della difesa, dei media, ecc.. Stiamo parlando di antichissime famiglie che si sono distinte in quanto stirpi sanguinari, un’indole messa a frutto nell’impero-sistema oligarchico di oggi. Ogni loro cerchia umana di potere è soverchiante sulle altre cerchie, rivendicando sempre discendenze dei primordi.
Questa oligarchia si muove come un oscuro potere trasversale per manipolare e gestire il controllo del mondo. Essa tira le fila dello scenario mondiale insidiando-infiltrando ogni Paese per influenzarne le identità nazionali: agisce sull’economia, sulla finanza, sui media, sui centri dell’educazione-istruzione, servendosi di società segrete, di centri occulti, di organizzazioni politico-religiose e di associazioni club (vedi il Bilderberg).
A chi se non a loro, con la spietatezza che li distingue, è dovuta la crisi mondiale del 2008, una crisi mappata a tavolino per ottenere l’accelerazione di certe logiche di potere che altrimenti non li avrebbero potuto far avanzare così facilmente? La crisi a livello planetario e la paura diffusa col terrorismo dell’ISIS sono le loro più riuscite strategie. La crisi iniziata nel 2008 e diffusa in tutti i Paesi del mondo non si è ancora conclusa che già lasciano intravedere la possibilità dell’inizio di una nuova crisi che frutterebbe una escalation della crisi economica globale (pericolo Brexit). All’attuale G7 il premier giapponese Abe ha messo in allerta gli altri leader mondiali di tale possibile pericolo.
Gli esseri umani per loro sono dei “trascurabili” da utilizzare ai fini dei loro scopi di asservimento globale dell’umanità.
L’Insano pensiero di predominio ha viaggiato attraverso tutte le epoche antiche insieme ai suoi “portatori” confluendo, in ultimo, nella Casa dei Windsor fusi con le Nobiltà Nere Veneziane, Genovesi e Fiorentine: non si può ignorare il semplice fatto che i presidenti americani oltre che essere massoni discendono tutti dalla famiglia reale inglese.
Il passaggio, dall’“Impero” al “Sistema Tecnocratico”, ha significato togliere la modalità di governo in cui apparivano gli Imperatori, i Re, i Principi (ecc.) a governare e mettere la modalità di governo in cui appaiono i “sistemi politici” che sostengono le ideologie (di necessità) grazie a politici per lo più asserviti ad una regia occulta nell’ombra. Ecco, allora, queste famiglie collocate gerarchicamente nella “piramide del potere mondiale” servirsi, secondo le situazioni epocali, della democrazia, del socialismo, del nazionalsocialismo, ecc., per conquistare l’egemonia del “Vertice” della piramide.
La linea genetica di queste famiglie viene da epoche molto lontane nel tempo che sconfinano nei personaggi della mitologia, ma che nell’oggi, dall’ombra, controlla tutto ciò riguarda il pianeta: la guerra, la religione, la filosofia, la cultura, l’economia, la finanza e la politica mediante alcune eminenze grigie che si celano e si muovono dietro il “sistema mondo”.
La logica del potere genetico che perseguono non ha nulla di spirituale, ma si basa sulla devozione all’ignoranza con la quale ricercano, con ogni mezzo, un’immortalità materiale che non potranno mai avere nel verso da loro cercato.
Anche gli intelletti più raffinati della loro stirpe, o dei servi dei “centri occulti” a cui hanno commissionato la ricerca, si piegano ad un bisogno infantile e puerile che li fa spigolare eternamente verso “ciò che non è reale”.
La loro peggiore colpa è quella di credersi, rispetto al resto dell’umanità, di origine divina e per questo aventi diritto a dominare, a decidere vita e morte di tutto il genere umano: si credono dèi, ovvero “iniziati” della scienza di Dio, ma si comportano da “Contro-Dio”, dando vita così ad una “Spiritualità a Rovescio” incarnando solo degli “iniziati inversi” della “contro-iniziazione”. Per sostenere la loro follia di onnipotenza (volontà di potenza) hanno creato, lungo la storia umana, degli appositi apparati segreti in cui celebrare l’auto-inganno di una supremazia inesistente. Hanno sferrato anche un duro attacco alla vera Spiritualità, hanno insidiato quasi tutti i veri “centri iniziatici” infiltrandoli con i loro emissari e prendendone le redini all’insaputa dei vari membri, facendoli lavorare in obbedienza a particole di “piani” di cui disconoscono sempre la loro interezza.
La Bontà di tutte le cose però ha salvaguardato alcuni “centri di Luce” connessi al Centro Spirituale Supremo: la Via per la “Sfera dell’Alto” è sempre assicurata per chi voglia intraprenderla sul serio.
Il grande problema per l’umanità rimane la guerra spirituale invisibile che si gioca però nella “Sfera del Basso”: a ostacolare il risveglio spirituale autentico degli esseri umani è l’oscuro “Piano-Azioni” sferrato da millenni dal “potere nascosto”.

 

Letture consigliate

di Rosario Castello
Il Volto del Male – Mistero e Origine
L’invisibile identità del potere nascosto
Il Chiaro e lo Scuro nel Mondo – La Mescolanza
Questa è l’Ora dell’Urgenza
Le Maschere del potere nascosto
Potestas Tenebrarum i peccatori azionati: iri, eni, enel, unicredit, telecom …

Altri Autori
The Conspirator’s Hierarchy: The Committee of 300, John Coleman
John F. Kennedy. Chi lo ha ucciso?, Paolo Cortesi, Editore Foschi
L’altra Europa, Paolo Rumor, Edizioni Hobby & Work
Le origini dell’economia europea, Georges Duby, Laterza
Storia economica dell’Europa pre-industriale, Carlo M. Cipolla, Il Mulino
L’Italia, gli Stati Uniti e il piano Marshall, Mauro Campus, Laterza
Lehman Trilogy, Stefano Massini, Einaudi
La Fine della Sovranità, Alain De Benoist, Arianna Editrice
Adolf Hitler. Il volto oscuro dell’umanità, Paolo Cortesi, Editore Foschi
I Signori della Catastrofe, Marco Della Luna, Arianna Editrice
Il Club Bilderberg, Daniel Estulin, Arianna Editrice
Rivoluzione non autorizzata, Marco Pizzuti, Edizioni Il Punto D’Incontro
I Piani Segreti del Club Bilderberg, Cristina Martin Jimenez, Sperling & Kupfer
Potente e turbolenta. Quale futuro per l’Europa?, Anthony Giddens, Il Saggiatore Editore
La fabbrica del consenso, Noam Chomsky e Edward S. Herman, Il Saggiatore
ONU: gioco al massacro, Franco Adessa, Editrice Civiltà
EuroSchiavi dalla Truffa alla Tragedia, Marco Della Luna, Arianna Editrice
Poteri forti, Ferruccio Pinotti, BUR Edizioni
Opus Dei segreta, Ferruccio Pinotti, BUR Edizioni
Doppio Livello, Stefania Limiti, Chiarelettere Editore
Il Golpe Inglese, Cereghino-Fasanella, Chiarelettere Editore
Governo Globale, Enrica Perucchietti e Gianluca Marletta, Arianna Editrice
Vaticano Massone, G. Galeazzi e F. Pinotti, Edizioni Piemme
Contro gli incappucciati della finanza, Giuseppe Amari e Anna Vinci, Castelvecchi Editore
L’Istituto Tavistock, Daniel Estulin, Macro Edizioni
Monarch, Goccia di Stelle, Edizioni Segno
La fabbrica della manipolazione, Enrica Perucchietti e Gianluca Marletta, Arianna Editrice

 


Add this to your website

Centri Consigliati

centri consigliati

Libri consigliati

Libri consigliati

Riviste consigliate

Riviste consigliate

Link consigliati

Link consigliati